Astratto come l’Arte.

Buon pomeriggio amici.

Anche oggi vi mostro un nuovo make-up. Un po strano? Be, dipende dai punti di vista. Chissà tu da quale punto di vista lo stai osservando…

Sicuramente questa quarantena ha generato un pò di creatività astratta.

Ad ogni modo, come abbiamo già detto: l’arte dev’essere contemplata e mai definita perché le emozioni che essa può suscitare sono più di quelle che possiamo immaginare.

A presto.

 

Con un trucco può nascere un fiore. Lo sapevi?

Ciao a tutti.

Le giornate sono sempre più lunghe ma le distanze, presto forse, cominceranno a diminuire.

Ma noi, con la nostra creatività non ci arrendiamo mai e sempre positivi e pieni di vita guardiamo avanti come un fiore che non appassisce mai.

Siamo tanti fiori in questo prato immenso, anche dopo una tempesta torneremo a rinascere. Migliori di prima.

Un po troppo filosofica? Intanto spero che questo nuovo make-up vi piaccia e, perché no, possa servirvi da ispirazione.  Noi, come al solito ci rivediamo prestissimo!!

Ecco perchè ogni make-up ha il suo valore.

Buon pomeriggio amici. Come promesso, rieccoci con un nuovo make-up!

Non sempre esiste una spiegazione razionale a ciò che si realizza. Questo make-up, ad esempio, non puoi spiegarlo razionalmente perché ognuno di noi può leggerci qualcosa di diverso ma questo non vuol dire che non abbia un valore… Ogni lettura ha un suo rilievo!

” Esistono due modi per non apprezzare l’Arte. Il primo consiste nel non apprezzarla. Il secondo nell’apprezzarla con razionalità. ” O.W.